Dopo aver sperperato denaro pubblico pagando contemporaneamente in un E.F. fino a 3 ragionieri (!!!) in un comune di poche anime pur di non affidare (risparmiando) al segretario comunale le funzioni di ragioniere (come accade spesso) che invece sono state affidate pure alla Farmacista (peggio di Caligola!), grazie all’opera di risanamento del Bilancio comunale operata dalla precedente amministrazione della Lista Cuore (sindaco Voza) – che non solo non ha lasciato buchi, ma, addirittura, con una politica tributaria più equa (tuttora immodificata!) ha stabilizzato le casse comunali -, caduti i vincoli statali che impedivano le nuove assunzioni, pensionatosi nella prima metà di questo anno (come era già previsto da fine 2018) l’unico ragioniere del Comune, seppure CON AMPIO RITARDO RISPETTO AGLI SPERPERI FINORA PERPETRATI (MA MEGLIO TARDI CHE MAI!), finalmente viene accolta la mia tesi (sempre verbalizzata!) di acquisire personale apicale in grado di far funzionare la macchina amministrativa, finalmente è comparso all’albo pretorio del Comune di Santomenna un avviso pubblico per un posto di istruttore direttivo (D1) settore economico-finanziario, a tempo determinato, che, nella vacanza più assoluta di istruttori contabili nell’organico comunale, potrà fungere da Responsabile di Ragioneria, ex art. 110 c.1 del TUEL D.Lgs 267/2000, con il relativo compenso aggiuntivo annuale.

È richiesta la laurea in discipline economiche o equipollenti.

INFORMATI, AFFRETTATI e PARTECIPA per EVITARE che vadano avanti sempre i soliti noti!