df7a83fc-b88c-45a6-80b2-aa5fd98baadf

Il problema non è che il padre del ministro del lavoro ha garantito supporto al figlio grazie al lavoro nero, perché le colpe dei padri non ricadano sui figli, anche se essi hanno beneficiato di quelle risorse nere.

Proprio come #Renzi e la #Boschi, il #problema vero di Luigi #DiMaio è che è patologicamente #incapace di #capire i suoi limiti e soprattutto di dire la #verità.

Il #ministrodellavoro, infatti, prima prende a #modello il #padre, strumentalizzando il suo legame (come nessuno ha mai fatto prima in politica!) portandolo con se all’incontro alla Confcommercio (affermando che i suoi dipendenti erano un po’ come titolari: forse quando non avevano il contatto di dipendenza in regola?) o ci si fa la foto al pranzo di Natale, conscio che la propaganda conta più dei fatti, poi lo scarica dicendo che non “andavano d’accordo”, come se non avesse stretto “accordi” d’affari col padre avendo #rilevato l’#azienda paterna il cui patrimonio è #fondato anche sul #lavoronero.

(A proposito: ma Voi Ve la sentireste di fare il ministro del lavoro se aveste acquisto al 50% un’azienda il cui patrimonio deriva pure dal lavoro nero?)

A titolo di esempio è utile ricordare alcune delle più incredibili #bugie a #5stelle pronunciate dal ministro del Lavoro negli ultimi tempi:

1) io sono meridionale il M5S non farà mai una #alleanza con la #Lega

2) #Salvini è #invotabile perché è corresponsabile dei disastri del centro destra

3) Al #primoConsiglio dei ministri dimezziamo gli #stipendi ai deputati

4) #Aboliremo la #Fornero e il #JobsAct

5) Abbiamo eliminato la #povertà

6) Una manina ha manipolato il testo sulla pace fiscale, #vadoinProcura

7) Il M5S non è disponibile a votare nessun #condono

8 ) Ho letto il contratto del #Tap. Ci sono penali per 20 miliardi

9) L’Italia ha importato dalla Romania il 40 per cento dei suoi criminali

10) Diverse migliaia di poliziotti risultano positivi al test sulla tubercolosi per aver soccorso i migranti

12) Fateci fare il Governo e vi assicuro lo spread scenderà

13) Stiamo già stampando 5 o 6 milioni di tessere per il #redditodicittadinanza, salvo non aver appostato le risorse necessarie e non farlo partire neanche per la primavera 2019.

PS cancellerò i commenti di tutti i trolls “allora il PD” e “allora il Cavaliere”: perché quelli li votavate Voi e inquinano inutilmente l’analisi sulle bugie di Di Mail che è il tema che credo di avere il potere di scegliere in un mio post!