La notizia della ripresa dalla stampa del 30-1-2018.

La assemblee territoriali e provinciali di #PotereAlPopolo mi hanno individuato all’unanimità come #capolista nel collegio plurinominale del #Senato per la provincia di Salerno e Napoli Sud (Portici-Torre-Castellammare-Nola).

In Italia c’è una novità: l’unico percorso politico basato sulla #democraziaRadicale. Ma pure quello in cui ritrovo tutto ciò per cui ho #lottato per buona parte della mia vita.

Da rappresentante studentesco a medico attivista internazionalista e testimone di #pace dal Kurdistan al Chiapas, passando per il Donbass e la Palestina.

Da sindaco di Santomenna, partigiano dei #diritti e dei #piùDeboli e sostenitore della #redistribuzioneDellaRicchezza e dello #sviluppoSostenibile, a cardiologo di una #sanitàPubblica che ho visto – finora impotente – depotenziata (insieme ad altre #garanzieCostituzionali) delle risorse necessarie ai bisogni del Popolo.

Con #PotereAlPopolo “dove c’era il NO, si può fare il SÌ”!

Per questo io #AccettoLaSfida.

Ma pure tutte e tutti insieme possiamo accettare la sfida di cambiare questo Paese, “dal basso contro l’alto” (incapace di attendere ai bisogni dei cittadini): dal Popolo, con il Popolo, per il Popolo!

[qui un pezzo del mio percorso di vita di lotta, ma pure di proposta, che ha portato a questa scelta: https://massimilianovoza.org/biografia%5D