Ancora un altro #finanziamento (stavolta per mitigare il #rischio_sismico) su proposta dell’Amministrazione della #ListaCuore a #Santomenna.

Comtinuiamo a essere i primi nell’area del Sele per #FinanziamentiEuropei ottenuti per il budget corrente del POR Campania, secondo i dati www.opnecoesione.gov, ma con l’opzione di aver messo sempre al primo posto la sicurezza, il risanamento e la manutenzione dell’esistenza senza spreco di altro suolo.

In questo caso, ci classifichiamo al 34º posto (tra i soli 92 comuni ammessi a finanziamento) di questa graduatoria della #RegioneCampania per la concessione di contributi relativi ad indagini e studi di #microzonazione_sismica.

Lo studio per la micronizzaione sismica è propedeutico anche alla redazione di un #PianoRegolatoreGenerale (#PUC) più sicuro per i cittadini (sapremo prima di redarre il piano dove sono le zone sicure, e non a piano fatto!!). Purtroppo, sono stati spesi quasi € 100mila (compreso quasi € 30mila spesi scelleratamente per un Piano di Attuazione Urbanistica senza ancora sapere se il PUC fosse stato approvato dalla Provincia!!!) senza concludere nulla, poiché per colpa delle scelte politiche sbagliate del passato:

a) era stato sovradimensionato il piano (prevedendo altro consumo di suolo smodato), rendendolo impresentabile alla Provincia che non prevede altro cemento (e altre reti idriche che contribuiranno allo sperpero e quindi alla mancanza dell’acqua), se non il recupero dell’esistente, a Santomenna;

b) era stato selezionato un redattore che non ha voluto portare a termine l’incarico preferendo entrare in contenzioso con l’amministrazione.
PS Abbiamo fatto tanto di quel lavoro, che pure la nuova Amministrazione ne potrà beneficiare a lungo, cosicché l’ing. Venutolo (che ancora non ci crede che non è più un consigliere di minoranza, o un sindaco “dimissionato”, o un candidato a sindaco, ma il sindaco in carica che deve “fare” e non polemizzare ancora) potrà continuare ancora per un po’ a pensare solo alle polemiche e a buttare benzina sul fuoco di una campagna elettorale che sta rendendo infinita, invece di pensare esclusivamente a lavorare per il bene del paese.

Clicca qui per la graduatoria completa